Inverno in Toscana

Inverno in Toscana

Nell’immaginario collettivo vengono in mente il freddo gelido, le giornate in cui fa presto buio, cappotti e vestiti pesanti, e allo stesso tempo il calore dei caminetti accesi e la voglia di starsene a casa comodamente al riparo dalle intemperie.
Eppure l’inverno non va visto solo così: tutto sommato è il cuore dell’anno lavorativo, e sono davvero tanti gli stimoli che al giorno d’oggi ci vengono quotidianamente presentati.
Una regione italiana che forse non ha uguali quanto a “vivacità” è la Toscana, forse anche perché si tratta di una terra dal forte background storico, religioso e artistico-culturale.

Non va dimenticato però l'aspetto legato al fascino incontaminato della campagna, che si caratterizza con colori e sensazioni uniche in ognuna delle quattro stagioni: vanno per la maggiore, e di anno in anno sempre più, i momenti di relax che può regalare un weekend da passare in un agriturismo in Toscana.
Anche e soprattutto in inverno la fuga dallo stress lavorativo è particolarmente invitante quando ad attenderci c'è il benessere di un ameno casale immerso nella natura (magari riscaldato dai vapori di terme e piscine).

La Toscana del turista tra gennaio e febbraio è una autentica valanga di proposte per tutti i gusti.

Ad esempio le cinque domeniche che precedono il martedì grasso sono festeggiati gli Uffizi di Carnevale a San Giovanni Valdarno (Arezzo): rievocazione ispirata all’antica usanza di raccogliere offerte per i poveri e che prevede sfilata in costume con tanto di sbandieratori e banda musicale per le vie del centro storico e naturalmente pranzo con menù tipico della gastronomia locale.

Firenze, il capoluogo, anche senza iniziative, solo per quanto è bella meriterebbe di essere visitata (discorso peraltro valido per quasi tutte le città toscane). 

Lucca invece invita non solo con la sua bellezza,  ma nella zona ci sono belle mostre – a Pietrasanta Riflessi sull’auto italiana del mito, oppure vicino a Viareggio Il Futurismo a Viareggio e in Versilia. Accadimenti e riflessi dal 1918 al 1940.

Toscana è anche terra di musica. Sono davvero tanti i concerti che in questo periodo sono previsti nel cartellone di teatri e auditorium. Qui un paio – a Firenze a Novembre Gianna Nannini, Ramazzotti, e si – Spandau Ballet. A gennaio poi concerto con Zubin Mehta.

  Se a tutto questo aggiungiamo le mille iniziative a sfondo culinario ( e in Toscana, si sa, i piaceri della tavola godono di imperitura fama) e i grandi preparativi per l'imminente Carnevale, altro fiore all’occhiello della regione (c’è bisogno di citare Viareggio?) beh… allora? Avete ancora voglia di rimanere a casa? Immagino di no! ma se la pigrizia e la voglia di relax ha comunque la meglio, un soggiorno in una casa vacanze è quello che fa al caso vostro!

Tra la pace della natura e le infinite proposte culturali -  Toscana in inverno, una stagione tutta da vivere!!!