Da vedere in Toscana

Da vedere in Toscana

Anche se la Toscana, che si trova nell'Italia centrale e in gran parte sul Mar Mediterraneo, si estende fino alle Alpi Apuane a nord e alla penisola del Monte Argentario a sud, copre un totale di poco meno di 23.000 chilometri quadrati, la moltitudine di attrazioni è enorme. Sette di loro da soli sono patrimonio mondiale dell'UNESCO. Più che in molti altri paesi.

Questa diversità, il fascino speciale del paesaggio e della gente, l'autentica cucina toscana - queste sono solo alcune delle molte ragioni per cui la regione intorno alla capitale Firenze è una delle destinazioni turistiche più popolari in Italia. Vi mostriamo i luoghi che dovreste assolutamente visitare durante la vostra vacanza in Toscana:

Firenze: La capitale della regione è considerata la culla del Rinascimento e impressiona con innumerevoli siti culturali. La cultura, l'arte e l'architettura entrano in una simbiosi perfetta qui e risultano in un'atmosfera unica. Vicoli stretti, edifici storici, piccole boutique e caffè accoglienti creano una sensazione di vacanza.

Pisa: La città di 89.000 abitanti, che si trova quasi direttamente sul mare, è più che la famosa "Torre Pendente". Pisa vanta numerosi edifici romanici e gotici e attira i visitatori con le sue strade strette e tortuose dove piccoli caffè e ristoranti invitano a soffermarsi.

Siena: Il fatto che l'intero centro storico di Siena sia stato dichiarato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO dimostra quanto sia pittoresco. Particolarmente impressionante: la Piazza del Campo e la cattedrale, che appartiene all'epoca gotica. Da vedere anche il campanile di Palazzo Publicco, alto più di 100 metri, e l'antico ospizio dei pellegrini Ospedale Santa Maria della Scala.

Val d'Orcia: La Val d'Orcia non è una città ma una valle. La Val d'Orcia, che si trova a sud di Siena, è nota per il suo paesaggio collinare, quasi ondulato, e la sua ricchezza di colori. Cipressi e vigneti, chiese romantiche e piccoli villaggi rendono la Val d'Orcia una destinazione popolare non solo per gli artisti.

San Gimignano: Simbolo di tutto ciò che è la Toscana è la piccola città di San Gimignano, situata tra Siena e Firenze. Alte torri, vicoli pittoreschi e una cinta muraria dell'XI secolo offrono un fascino medievale.

Chianti: La regione del Chianti non è solo la patria del famoso vino rosso, ma è anche conosciuta come il cuore della Toscana. Questo è dovuto da un lato alla sua posizione centrale tra Firenze e Siena, e dall'altro alla sua incredibile varietà di paesaggi. Piccoli villaggi, vigneti e monasteri fanno di questa regione qualcosa di molto speciale.

Lucca: Il fatto che Lucca fosse una delle più importanti città commerciali d'Europa durante il Rinascimento si può ancora sentire ovunque. Nel centro c'è Palazzo Guingi con la sua torre alta 44 metri. Da lì si ha una vista mozzafiato ben oltre i confini delle ancora intatte mura di Lucca. 

Maremma: La Toscana nella sua forma più originale può essere vissuta in Maremma. Si tratta di un paesaggio steppico e paludoso situato all'estremo sud della regione. Fu solo nel XIX secolo che le paludi furono drenate e la zona fu colonizzata. È caratterizzata dall'agricoltura e dalla viticoltura ed è considerata un vero paradiso, soprattutto per gli amanti della natura e delle escursioni.

Cortona: Il piccolo villaggio di montagna è diventato famoso al più tardi grazie al film di Hollywood "Under the Tuscan Sun" del 2003 - e per una buona ragione. Situato a circa 500 metri sul livello del mare, impressiona per i suoi grandi panorami e gli stretti vicoli che si snodano in salita e in discesa attraverso il villaggio.

Garfagnana: La Garfagnana confina direttamente con le Alpi Apuane. Si caratterizza per il suo paesaggio boscoso e montuoso. Con numerosi castelli medievali e piccoli villaggi lontani dalle folle turistiche, la Garfagnana vale sicuramente un viaggio.

Isola d'Elba: Una popolare destinazione di vacanza è l'isola d'Elba, situata nell'arcipelago toscano e conosciuta per le sue spiagge pittoresche e il suo mare verde-azzurro cristallino. Ma l'isola ha molto più da offrire che lunghe spiagge di sabbia. Offre un'enorme varietà di piante diverse, testimonianze romane e medievali e un'architettura speciale.